Provincia Trento Bike Sharing
rastrelliere: 8
numero bici: 132
modalità: Abbonamento trasporto pubblico

Info

 Il trasporto pubblico diventa “attivo”, pulito ed ecocompatibile. Arriva infatti il progetto “Bike sharing trentino e.motion” voluto dall’Assessorato alle infrastrutture e all’ambiente della Provincia autonoma di Trento. Dal 3 giugno 2014 la tessera smart card nominativa del trasporto pubblico, oltre ai mezzi per i quali è abilitata – autobus, corriere e treni – può essere utilizzata per le biciclette pubbliche, anche a pedalata assistita, quale forma di integrazione ai servizi di mobilità pubblica provinciale.

 
Gli utenti abbonati del trasporto pubblico provinciale che si spostano nel territorio comunale di Trento, di Rovereto e di Pergine Valsugana possono prelevare autonomamente, utilizzando la smart card Mitt, una delle 197 biciclette (65 city bike e 132 con pedalata assistita dotate di motore elettrico) disponibili, che dopo uno o più utilizzi giornalieri dovrà essere riposizionata nella stessa giornata in una delle stazioni a scelta, all’interno dello stesso Comune di prelievo.
 
Sono 31 le stazioni- 12 a Trento, 12 a Rovereto e 7 a Pergine Valsugana – dedicate anche alla ricarica per le biciclette elettriche.
 
Sarà sempre gratuito l’utilizzo della bicicletta se verrà utilizzata per meno di un’ora anche più volte nella stessa giornata.
 
Questa modalità di spostamento urbano sostenibile risponde alla necessità sempre maggiore di migliorare la qualità della mobilità e dell’ambiente in particolare all’interno delle aree urbane.
 
 
Stazioni attive dal 3 giugno 2014:
 
 
Come aderire:
 

logobottom

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.024 secondi
Powered by Simplit CMS