C'entro in bici
rastrelliere: 1
numero bici: 4
modalità: chiave meccanica

Info

Anche a Pieve di Soligo è attivo dal 2006 il “bike sharing”, servizio di biciclette pubbliche. Obiettivo di questa iniziativa è la promozione dell’uso della bicicletta nell’ambito della mobilità cittadina, allo scopo di ridurre il traffico e di conseguenza l’inquinamento atmosferico e acustico derivanti.

Possono usufruirne tutti i cittadini che ne fanno richiesta, utilizzando le bici per il tempo e lo spostamento loro
necessari.
I requisiti richiesti per fare domanda sono:

1. essere maggiorenni;
2. in mancanza del requisito di cui al precedente punto, aver compiuto i 15 anni di età ed essere accompagnato da un maggiorenne;
3. residenza nella Regione Veneto;
4. in mancanza del requisito di cui al precedente punto, iscrizione a un istituto scolastico o essere domiciliati a Pieve di Soligo e Comuni limitrofi e/o dimostrare di avere rapporto professionale nel territorio; tali circostanze dovranno essere comprovate adeguatamente;
5. il turista può usufruire del servizio impegnandosi a comunicare i seguenti dati riferiti al proprio periodo di permanenza all’interno del territorio del comune di Pieve di Soligo
        - luogo presso il quale ha individuato la propria dimora;
        - durata del soggiorno;
        - recapito presso il quale può essere rintracciato.

Le biciclette sono 4 di colore giallo, facilmente individuabili e riconoscibili, e sono dislocate in Piazza Vittorio Emanuele II, in prossimità dell’edicola, sul retro della fermata degli autobus.
Vengono prelevate dall’apposita rastrelliera e utilizzate all’interno del territorio comunale, ove verranno poi riconsegnate per essere così rese a disposizione di altri cittadini. L’orario di utilizzo delle biciclette va dalle ore 07.00 alle ore 23.00. La chiave, inserita nel dispositivo presente nella rastrelliera, permette all'utilizzatore di sganciare la bicicletta e rimane alloggiata nel dispositivo della rastrelliera, ciò al fine di consentire l’individuazione di chi sta utilizzando il mezzo. La bicicletta pubblica deve essere chiusa con l'apposito cavo antifurto quando il mezzo viene lasciato temporaneamente incustodito al di fuori della rastrelliera.

L’unico costo a carico dell’utente è costituito dal deposito, da effettuare presso l’ufficio del Consorzio Pro Loco di Piazza Vittorio Vittorio Emanuele II, di un deposito cauzionale di 7,00 Euro, da versare all’atto di iscrizione e con il quale viene consegnata l’apposita chiave codificata che consente l’uso delle biciclette. Per richiedere la chiave rivolgersi a:

“Consorzio Pro Loco”
Piazza Vittorio Emanuele II, 12
tel 0438/980699
dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30
martedì-giovedì-venerdì anche dalle 15.00 alle 18.00

È possibile usufruire del servizio "C'entro in bici", con la stessa chiave ricevuta in dotazione, anche in tutti i Comuni italiani che utilizzano lo stesso sistema tecnico senza alcun costo aggiuntivo. L'elenco completo è sul sito www.centroinbici.it. I comuni più vicini che offrono il servizio sono Conegliano, Vittorio Veneto, Montebelluna.

Per informazioni: Ufficio Ambiente - tel.0438/985326 – e-mail: ambiente@comunepievedisoligo.it

http://ced.comune.pievedisoligo.tv.it/ambiente/

 

logobottom

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.026 secondi
Powered by Simplit CMS